<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=228239434375765&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

12 OTTOBRE, 2017   |   Lettura 6 min

Pagina Facebook per Azienda: come sfruttarla per Trovare Clienti

author

Perché hai bisogno di una pagina Facebook per la tua azienda? Perché ti aiuta ad attirare fan e quindi puoi sfruttarla a tuo vantaggio per trovare nuovi clienti. In questo articolo trovi le informazioni indispensabili per ottenere una pagina Facebook di successo per la tua azienda.

Pagina Facebook aziendale: come gestirla e personalizzarla


Imparare a gestire una pagina Facebook richiede tempo e tanta costanza, per evitare di abbandonarla a se stessa nel giro di poco tempo. Tutto questo impegno deve essere ripagato quindi:

  • se ti stai chiedendo se Facebook è in grado realmente di aumentare il fatturato della tua azienda, la risposta è sì
  • se però pensi che questo coincida con pubblicità di prodotti e incremento delle vendite dirette, allora questa guida è ciò che ti occorre per scoprire il reale funzionamento della fanpage.

Essere presente sui Social Media significa lavorare in ottica di brand positioning: la tua azienda deve distinguersi dalle altre del settore, acquisire visibilità ma anche una forte caratterizzazione che la renda unica agli occhi dei fan.


=> Questo si traduce in: produzione di contenuti, video, infografiche, informazioni e news che creano valore e generano sempre più like e condivisioni.


La regola aurea per gestire con successo una pagina Facebook è quella di mettere l'interesse del cliente al centro di tutto. Se la tua pagina diventa utile e rilevante per i tuoi follower, se rispondi alle loro domande e proponi soluzioni ai loro problemi, allora il successo della tua fanpage è assicurato. 

Penseremo in un passaggio successivo a trasformare tutti questi consensi in traffico da veicolare verso il sito aziendale (che invece è lo strumento preposto alle conversioni e alla vendita).

Puoi essere utile: 

  • ad altre aziende (B2B)
  • oppure rivolgerti a privati (B2C) 

Per loro puoi:

  • risolvere un problema
  • farli risparmiare
  • migliorare lo status quo (cogliere un'opportunità inaspettata).


Questi sono gli elementi fondamentali su cui costruire la tua strategia di marketing online e coincidono con:

  • la profilazione del target di clientela alla quale vuoi rivolgerti
  • l'elemento differenziante che distingue il tuo prodotto sul mercato e sbaraglia la concorrenza.


Definiti questi aspetti, puoi creare la tua pagina aziendale su Facebook.

Questo primo passo è semplice da realizzare, anche perché la procedura è guidata step by step. CREA LA TUA FANPAGE.

A questo punto devi ottimizzare. Cosa significa? Sfruttarla al massimo del suo potenziale. Conoscere tutti gli elementi che hai a disposizione per potenziare la tua pagina Facebook significa darle il massimo dell'efficacia!

In particolare, controlla subito se:

  • l'url è personalizzato. Solo così gli utenti possono trovarti, sul Graph Search (la barra cerca di Facebook) ma anche su Google. Si chiama Vanity url e di solito si inserisce il nome dell'azienda ma puoi anche aggiungere il nome della città in cui si trova oppure delle keyword determinanti per la ricerca.
  • hai compilato il campo Informazioni, con l'accortezza di inserire anche qui le keyword più rilevanti (le trovi grazie ad un'analisi Seo).
  • immagini e design rispettano le dimensioni consigliate: ad esempio per la cover 828x315 pixel, per l'immagine del profilo invece 160x160. Puoi inserire anche un video nella barra laterale 312x127 e scegliere un peso di 476 pixel per le foto da postare.

La pagina aziendale su Facebook ti fornisce una serie di informazioni:

le recensioni da parte delle persone

  • il numero dei like
  • le condivisioni
  • i commenti
  • i Mi Piace da parte di altre pagine

Inoltre hai a disposizione una serie di funzionalità, che puoi imparare a ottimizzare e padroneggiare nel tempo, sempre con un unico obiettivo: quello di PERSONALIZZARE la tua pagina in modo da distinguerla dalle altre.

  • Puoi mettere Una notizia in Evidenza, permettendo di espanderla a schermo intero.
  • Con la funzione Mostra sempre in alto invece puoi mantenere un contenuto al di sopra degli altri, anche se intanto pubblichi altri post.
  • Puoi programmare (schedulare) i post che realizzi e quindi decidere in anticipo l'ora e il giorno di pubblicazione.
  • Puoi perfino stabilire il target della pubblicazione dei post: solo alcuni post verranno mostrati sulla bacheca di determinati profili, quelli che reputi eventualmente più interessati.
Potenzia la tua pagina Facebook con l’inbound marketing!

Come pubblicizzare una pagina Facebook aziendale

L'obiettivo in questo caso è quello di aumentare la visibilità della tua pagina aziendale su Facebook. Per farlo hai a disposizione diverse possibilità:

  • puoi inserire il collegamento alla tua fanpage su Facebook direttamente sul sito aziendale
  • lo stesso puoi fare per quanto riguarda i profili su altri social, se ne hai
  • e infine non devi perdere occasione di interagire con amici e altre aziende in modo da guadagnare una visibilità "indiretta" nei confronti della tua pagina.

=> Il consiglio in più che ti tornerà utile per pubblicizzare la tua pagina Facebook aziendale, riguarda però la possibilità di poterla sponsorizzare periodicamente, grazie ad annunci a pagamento.

Una strategia efficace di social marketing per acquisire nuovi clienti prevede non solo la creazione di contenuti utili ma anche la loro sponsorizzazione tramite advertising (i noti FACEBOOK ADS), oltre che ad una gestione competente della community. Questo per tanti motivi:

  • Perché la concorrenza è elevata e ogni giorno le aziende del tuo settore pubblicano decine di post
  • Perché in bacheca su Facebook hanno la priorità i post dei profili e non quelli delle pagine aziendali
  • Perché con un budget davvero modesto guadagni più visibilità in modo veloce e mirato.

Senza dimenticare che la promozione della tua azienda sui Social rientra in un più generico piano di marketing aziendale: pubblicizza la tua fanpage anche offline, inserendo i riferimenti su banner, gadget e mettendola in bella mostra in occasione di fiere e meeting. 

Quanto costa una pagina Facebook aziendale (costi di gestione)

Il servizio che Facebook offre per la creazione e gestione di una pagina aziendale è gratuito. Esistono tuttavia dei costi di gestione da mettere in preventivo.

  1. Il primo punto da comprendere è che è davvero molto difficile far gestire a terzi "solo" una pagina aziendale sui social: per non spendere il budget inutilmente e poter calcolare un ritorno dell'investimento, la gestione della pagina Facebook deve rientrare in una più ampia e integrata strategia di web marketing. 
  2. In secondo luogo, è evidente che chi propone una gestione di una pagina Facebook a 50€ mensili, non offre un servizio di marketing online ma una semplice manutenzione della pagina, per far passare il messaggio che la pagina "esiste" ed è aggiornata.
  3. E allora, come puoi farti un'idea dei costi di gestione di una pagina aziendale su Facebook? Perché non esiste un tariffario unico e "pubblico" da consultare? Per lo stesso motivo per cui non esiste un'unica risposta alla domanda: quanto costa un menù al ristorante? Dipende dalle preferenze per la location, se la cena è a base di pesce o carne, se ci sono esigenze particolari da soddisfare, come nel caso di intolleranze alimentari.

Creare Evento 

Sai bene che organizzare o partecipare a eventi di settore, è importante per far crescere la tua azienda e aumentare il fatturato. Attività di marketing sul territorio e strategie social, se integrate, rappresentano la combinazione vincente per potenziare il business e dare visibilità ai tuoi eventi.

Sulla pagina aziendale di Facebook puoi creare un evento, partendo dalla Home e scegliendo in bacheca la sezione Crea un Evento. A questo punto puoi definire se si tratta di un evento pubblico o privato e inserire le informazioni relative al luogo, alla data e all'ora dello svolgimento. Anche in questo caso ottimizzare l'annuncio ti aiuterà a farlo trovare più facilmente da persone potenzialmente interessate. Per questo motivo, scegli come nome per l'evento, un titolo chiaro e diretto, con parole chiave importanti.

Aggiungi un'immagine o un video in grado di catturare l'attenzione e stimolare l'interesse di eventuali partecipanti. È dimostrato che le conversioni aumentano all'incirca del 17% quando ad un testo andiamo ad affiancare un video oppure un'immagine, perché emozionano, creano feeling e quindi aumentano l'engagement.

L' aspetto da curare -arrivati a questo punto- riguarda Chi Invitare? Il concetto di target e profilazione della buyer persona, ritorna con prepotenza. Gli inviti vanno selezionati in modo da evitare lo spam e aumentare le probabilità di conversione.

Caratteristiche di una pagina aziendale Facebook di Successo

Dopo tutte queste informazioni -in alcuni casi necessariamente più tecniche e specifiche- è arrivato il momento di riassumere. Quali sono le caratteristiche vincenti per una pagina aziendale su Facebook, che aspira a rafforzare l'immagine del brand e ad acquisire nuovi contatti?

  • La tua fanpage deve lavorare ogni giorno per il posizionamento del brand (brand positioning). Occorrono promesse, valori e coerenza, oltre a personalità, tanta personalità.
  • Definisci fin dal primo post che pubblichi, qual è il tuo target di riferimento. Da questo momento in poi il tuo obiettivo sarà quello di creare una comunità e di esserne all'altezza, soddisfacendo le aspettative e risolvendo dubbi e criticità.
  • Aggiorna le pagine con post e news, ogni giorno. La tua pagina aziendale su Facebook ha bisogno di vita! A volte basta una riflessione ma fatta con sincerità e in modo autentico. Il volto della tua azienda risulterà più umano e molto più attraente.
  • Il successo di una pagina aziendale su Facebook si misura dal numero di interazioni con il pubblico. Quindi stimola il passaparola, incoraggia i commenti, chiedi una recensione e ringrazia per la partecipazione, magari organizzando contest e mettendo in palio premi accattivanti. 

Infine ricorda che costruire un rapporto di fiducia con le persone che ti seguono, ti permetterà anche di chiedere qualcosa "in più": invita i fan a visitare il tuo sito web, a leggere il blog aziendale, a scaricare una guida gratuita. Sono azioni strategiche importanti per il tuo business, a patto che risultino di effettiva utilità anche per i tuoi potenziali clienti.

Collegare la pagina aziendale a Twitter e Instagram

Un'ultimo suggerimento: sfrutta la possibilità di collegare la pagina aziendale a Twitter e Instagram. Effettuare questo tipo di collegamento è semplice: puoi sfruttare una delle tante applicazioni disponibili, come ad esempio quelle che Facebook stesso mette a disposizione per collegare la pagina aziendale a questi due Social. 

L'obiettivo è sempre il miglioramento della visibilità della fanpage, nell'ottica di un rafforzamento del brand positioning aziendale e dell'incremento di follower da trasformare in nuovi contatti e clienti paganti


 
Potenzia la tua pagina Facebook con l’inbound marketing!


Ti è piaciuto l'articolo? Non dimenticare di condividerlo


Oppure lascia un commento


Pepyta
Dove siamo
Lugano

Ander Group SA
Via Campagna 13
CH-6982 Agno - Lugano
+41 91 966 99 66

Zurigo

Ander Group AG
Beethovenstrasse 5
CH-8002 Zurich
+41 44 493 94 94

Losanna

Ander Group SA
Av. du Theatre 7
CH-1002 Lausanne
+41 21 944 00 44

Partner
Social